Avocado i principali benefici di questo cibo grasso, ma sano
28/05/2020

Avocado: i principali benefici di questo cibo grasso, ma “sano”

By Giulia Vitale

Negli ultimi anni, gli avocado sono diventati estremamente popolari; ormai non sono più solo l’ingrediente principale per il guacamole! L’avocado è presente in tutto, dai frullati, alle insalate, ai panini, come dressing, e chi più ne ha più ne metta.

Ma cosa ha reso questo frutto un superfood per eccellenza? Come mai ad oggi è diventato così popolare da essere sempre presente sulle tavole di tutti, sportivi e non?

Oggi basta dare una rapida occhiata a Instagram e Pinterest per scoprire centinaia di migliaia di modi per mangiare questo frutto delizioso che, oltre ad avere un sapore molto ricco ed una consistenza cremosa, possiede tantissimi benefici per la nostra salute.

Vediamo insieme alcuni tra i più importanti:

  • Migliore apporto di vitamine e minerali.
    Con 20 vitamine e minerali, l’avocado è indubbiamente nutriente, tanto che, anche se viene spesso considerato un frutto, per tutte le sue proprietà viene anche spesso definito semplicemente “grasso vegetale”.
    Contiene fibre, vitamine E e K, magnesio, potassio e grassi monoinsaturi sani.
    Chi mangia avocado inoltre, sembra anche assimilare molti meno zuccheri, cosa che permette sicuramente un miglior mantenimento del peso corporeo.
  • Ottimo blocca fame.
    Una ricerca sugli adulti in sovrappeso ha scoperto che coloro che hanno mangiato un pranzo comprendente anche dell’avocado hanno riferito una maggiore soddisfazione del pasto e un minore desiderio di mangiare nelle cinque ore successive, rispetto a chi, al contrario non aveva inclusa nel suo pranzo una porzione di avocado.
  • Aiuta nel mantenimento del peso corporeo.
    Chiariamo la questione una volta per tutte. I grassi vegetali fanno bene, anche quando si vuole perdere peso. Uno studio sull’argomento ha dimostrato che le persone che mangiano avocado sono risultate avere un IMC e un peso corporeo più basso e un girovita più sottile rispetto a chi,invece, non ne consuma affatto.
  • Migliora e aiuta il sistema immunitario.
    I miglioramenti nella qualità della dieta, la riduzione dell’assunzione di zuccheri aggiunti e una migliore gestione del peso sono tutti modi per aumentare la salute in modo autonomo. Oltre a ciò, è stato dimostrato che chi consuma regolarmente avocado ha livelli più alti di colesterolo HDL (quello buono); in più una ricerca separata ha dimostrato che mangiare avocado mantiene più bassi i livelli di colesterolo LDL (quello cattivo), apportando qui, in entrambi i casi, benefici al sistema cardiocircolatorio e quindi al cuore.

Insomma, abbiamo visto che l’avocado ha davvero moltissime proprietà benefiche per la nostra salute, quindi sapendo questo risulta davvero difficile non scegliere di mangiarlo, anche perchè ha un gusto davvero fresco e gradevole, che si sposa bene con tantissimi cibi, vegani, vegetariani e non, e quindi sta anche bene in tantissime ricette.

Insomma, diciamoci la verità, se un cibo migliora la qualità della nostra memoria, può aiutare a ridurre i tassi di demenza in età avanzata, allontana la depressione e riduce le possibilità di sviluppare malattie come il diabete di tipo 2, allora non possiamo assolutamente far altro che includerlo nella nostra dieta con ricette semplici e sfiziose, come quella semplicissima del Guacamole, una salsina a base di avocado perfetta come accompagnamento per insalate, aperitivi, e molto altro ancora.

Come preparare il guacamole

Per preparare il guacamole avremo bisogno di:

  • 250gr di avocado
  • 1 lime
  • 50gr di peperone rosso
  • 10gr di cipolla rossa di Tropea
  • 5gr di olio Extra Vergine d’Oliva
  • Sale e prezzemolo Q.B.

Sbucciate l’avocado, mettetelo in una ciotola e aggiungete il succo di lime, l’olio, il prezzemolo tritato, la cipolla ed il peperone (precedentemente tagliati a dadini).

Regolate bene di sale e mischiate tutti gli ingredienti in maniera energica così da riuscire ad ottenere un composto cremoso ed omogeneo.

Coprite la ciotola con uno strato di pellicola trasparente e lasciate riposare il composto in frigo per circa un’ora prima di servire.

Potrete utilizzare questa freschissima salsina per intingere i vostri nachos, per guarnine un burrito o un panino ma anche dentro una ricca insalata di quinoa con tanti altri ingredienti freschi e salutari.