Buoni motivi per scegliere un’auto ibrida
15/04/2021

Buoni motivi per scegliere un’auto ibrida

By Lorenza Ferraro

Acquistare un’auto ci pone di fronte a tanti interrogativi. Oggi è ancora di più così, vista la nascita di un nuovo segmento, quello della mobilità elettrica.

Le auto ibride, dotate di motore a benzina e di motore elettrico, e le auto elettriche hanno affrontato un forte sviluppo tecnologico negli ultimi anni, il quale le ha rese performanti in molti ambiti, dai consumi alla potenza vera e propria. Questo grazie anche all’arrivo delle auto ibride plug in, dotate di una tecnologia perfetta nel creare il giusto compromesso tra consumi e prestazioni.

Quali sono i vantaggi di un’auto ibrida, sia rispetto alle classiche auto, sia rispetto alle auto elettriche? Nei prossimi paragrafi cercheremo di spiegare quali siano i vantaggi di questa tipologia di auto.

Una doppia identità

Le auto ibride nascono dall’incontro tra le auto a benzina e le auto elettriche. Sono dotate di un doppio motore, in grado di lavorare in maniera differente a seconda delle situazioni in cui viene a trovarsi la nostra auto. Il risultato è quello di ottenere il meglio da entrambe le tecnologie.

Nonostante si parli genericamente di ibrido, in realtà questo tipo di sistema si declina in vari modi, a seconda delle caratteristiche principali: possiamo trovare delle auto ibride plug-in, delle auto full hybrid o delle auto mild hybrid.

A oggi le ibride plug-in sono tra le più diffuse, anche in virtù del loro essere particolarmente equilibrate: consentono di contenere i consumi, senza scendere a compromessi con le altre caratteristiche tecniche. Il risultato è quello di avere auto molto performanti e adatte anche alla guida più sportiva.

I vantaggi del mondo ibrido

Le auto ibride, come detto, raccolgono il meglio dei due mondi. Cosa significa tutto ciò?

Iniziamo dal confronto con le auto elettriche. A oggi il mondo delle auto elettriche genera un certo timore a causa della difficoltà nel trovare eventuali colonnine di ricarica una volta lontani da casa.

Si tratta per certi versi di un falso mito: oggi le colonnine sono in costante diffusione, anche nelle zone più periferiche. Può comunque essere un dubbio più che legittimo, e le auto ibride possono dare la soluzione a questo timore.

Le auto ibride hanno una doppia alimentazione, e in assenza di ricarica elettrica possono muoversi totalmente a benzina. Per chi cerca un compromesso tra necessità di movimento e sostenibilità le auto ibride possono essere la migliore delle soluzioni.

E per quanto riguarda le auto a benzina? I vantaggi riguardano in primis consumi e emissioni: le auto ibride, grazie al loro doppio motore, possono muoversi anche attraverso il motore elettrico, diminuendo di molto le emissioni della nostra auto.

Al tempo stesso ciò si traduce anche in un forte risparmio nei consumi, con un minor dispendio di benzina.

Vantaggi burocratici

Chi acquista un’auto ibrida può accedere a forme di bonus da parte delle istituzioni, per incentivare la mobilità sostenibile. Tali forme di incentivo sono presenti sia per le auto ibride che per le auto elettriche, e possono abbassare il costo di diverse migliaia di euro.

La presenza di questi ecobonus potrebbe rendere più vantaggioso l’acquisto di un’auto ibrida, rispetto a un’auto a benzina, cambiando la nostra prospettiva in fase di acquisto.

In realtà i vantaggi proseguono anche dopo l’acquisto: con un’auto ibrida possiamo avere una esenzione parziale o totale del bollo, mentre molti comuni hanno iniziato a prevedere i parcheggi blu gratuiti per questa tipologia di auto.