Cosa sono i televisori 4K
02/05/2020

Cosa sono i televisori 4K guida all’acquisto

By Lorenza Ferraro

I televisori Ultra HD hanno un rapporto maggiore o uguale a 16: 9 e sono in grado di visualizzare immagini e video ad una risoluzione di 3840 x 2160 pixel.

Oggi esistono due tipi di risoluzioni qualificate come Ultra HD:

  • 4K che offrono una risoluzione di 3840 x 2160 pixel o 4 volte superiore a Full HD (1080p)
  • 8K a 7680 x 4320 pixel o 16 volte più di 1080p, ancora in fase sperimentale dal punto di vista delle trasmissioni, ma già disponibili come modelli di televisori.

Il termine 4K è talvolta erroneamente associato ai televisori perché si riferisce a una definizione di immagine di 4096 pixel, utilizzata esclusivamente dal cinema. Per la televisione, parleremo quindi piuttosto di Ultra HD e non di immagini 4K .

Leggi anche la guida su quale televisore comprare, i modelli migliori e le cose da controllare.

Per supportare questo cambiamento, i produttori stanno sviluppando il potenziale di Ultra HD con innovazioni come HDR, HFR, spazio colore esteso e persino un suono coinvolgente surround.

Si tratta di immergere gli spettatori in un universo visivo e audio totale ripristinando tutti i dettagli dell’immagine, anche quelli situati in spazi molto bui, e portando un suono sottile che occupa l’intera stanza.

Per chi si chiede a cosa corrispondano queste innovazioni:

  • HDR (High Dynamic Range): questa è la differenza tra le immagini più luminose e le immagini più scure. La tecnologia HDR offre una qualità d’immagine senza precedenti in termini di realismo.
  • HFR (High Frame Rate): aumenta il numero di frame al secondo per dare maggiore fluidità e realismo ai movimenti
  • Lo spazio colore esteso: UHD consente di gestire una gamma di colori più ampia rispetto agli attuali televisori HD.
  • ll rapporto di contrasto è espresso in un rapporto 1: xxx, maggiore è il rapporto e più convincenti sono le tonalità e le differenze tra aree chiare e scure. è quindi meglio massimizzare un televisore che offre un contrasto di 1000: 1 rispetto a un televisore che offre 800: 1. per specificare che il televisore offre un eccellente rapporto di contrasto, nel migliore dei casi si dice che questo contrasto sia infinito. purtroppo, come detto sopra, il prezzo dei televisori 4k oled è spesso superiore agli schermi LCD.
  • Suono coinvolgente: il suono non viene più trasmesso dai singoli altoparlanti come offerto dalle soluzioni 5.1 e 7.1, proviene da un numero infinito di punti virtuali (esempio: Dolby Atmos)

Come i televisori in HD, i televisori UHD soffrivano inizialmente della mancanza di contenuti locali con tali risoluzioni

Aziende come Amazon e Netflix hanno costantemente aggiunto film e trasmissioni 4k ai loro servizi di streaming negli ultimi anni e la loro crescente gamma di contenuti e serie tv è stata generalmente prodotta e distribuita in 4k.

È quindi utile introdurre anche il concetto di smart tv che ormai vediamo apparire in qualsiasi nuovo modello di televisione.

La smart tv è una televisione che può connettersi ad internet tramite il wifi di casa. In questo modo può accedere ai contenuti multimediali in streaming di servizi come Youtube, Amazon Prime Video, Netflix, Raiplay ecc. Inoltre è in grado di fare il play di brani musicali da Spotify e Apple Music. Insomma è possibile vedere “on demand” le trasmissioni televisive, gli show, i film, le serie tv quando vogliamo.

Possiamo anche trasformare una normale tv in smart tv acquistando un Android media box del costo di circa 50 euro. Si connette alla presa HDMI del televisore e funziona in modo egregio grazie al sistema operativo di Google.