Festa di compleanno per bambini
13/11/2020

Festa di compleanno per bambini: come organizzarne una in poco tempo

By Lorenza Ferraro

Vuoi organizzare una piccola festa di compleanno per il tuo bambino, ma è la prima volta che lo fai in casa e non sai proprio da dove cominciare? Quella che segue è una guida essenziale per un party in piena regola e capace di stupire il festeggiato, ma semplice e veloce nei preparativi e – perché no – non troppo dispendioso.

Feste a tema, feste in maschere, merende di compleanno: guida al party perfetto

Sempre più in voga negli ultimi anni sono le feste a tema: organizzarne una per il compleanno del tuo bambino ti permette di rendere ancora più unico e speciale questo giorno e il suo ricordo. Naturalmente, in questo caso, la prima cosa di cui dovresti assicurarti è scegliere il tema giusto. Parti da cosa appassiona di più il festeggiato: una festa a tema fattoria o savana è l’ideale se il tuo bambino ama gli animali o la natura in genere, ma puoi organizzare anche feste a tema ispirate ai cartoni animati o ai film di animazione e ai loro beniamini per esempio. Una volta scelti supereroi o principesse Disney, comunque, usali come leit motiv per l’intera organizzazione della festa: fai in modo cioè che palloncini, addobbi, piatti e bicchieri creino l’atmosfera giusta – e, per fortuna, ci sono ormai negozi ed e-commerce specializzati dove trovi tutto per le feste di compleanno dei bambini, anche in versione monouso, più pratica per occasioni come queste – ma prova a pensare anche a snack e merende in tema da offrire ai tuoi ospiti. Un’idea simpatica potrebbe essere persino trasformare la festa a tema per il compleanno del tuo bambino in una festa in maschera: prima di chiedere, però, agli invitati di travestirsi, assicurati di scegliere un tema facile nella realizzazione.

Soprattutto se vuoi coinvolgere qualche compagno di scuola o qualche amichetto del tuo bambino, dovrai preoccuparti degli inviti. Se preferisci farli con dei biglietti cartacei, puoi comprarne di già pronti – e anche in questo caso nei negozi specializzati non dovresti avere che l’imbarazzo della scelta – o realizzarli a mano armandoti di qualche cartoncino colorato e pennarelli. Considera, però, anche la possibilità di chiamare a voce o di mandare un messaggio ai tuoi invitati: è più pratico e più veloce, soprattutto se non hai organizzato la festa con molto anticipo.

Non c’è party che si rispetti, per finire, senza cibo e qualcosa da bere. Se ami stare ai fornelli, così, potresti pensare di preparare qualcosa di sfizioso per il compleanno del tuo bambino: piccoli snack dolci o salati sono l’ideale, facendo attenzione ai gusti di festeggiato e invitati, certo, ma soprattutto a eventuali allergie o intolleranze. Sia che la prepari tu, sia che la compri già pronta, il pezzo immancabile di ogni festa è comunque la torta di compleanno. Ancora una volta, se hai scelto un tema puoi fare in modo che lo richiami, scegliendo con cura le decorazioni soprattutto. In alternativa puoi puntare sul dolce preferito del festeggiato, essendo sicuro di non sbagliare. Numeri luminosi, candeline e scintille rendono perfetto il tutto: il vero scopo di una festa di compleanno per bambini, del resto, è sorprendere.