3 idee creative per decorare il proprio giardino con i mattoni forati
11/05/2020

3 idee creative per decorare il proprio giardino con i mattoni forati

By Giulia Vitale

I mattoni forati non sono solo uno strumento utile e performante per le’dilizia, ma possono diventare elementi decorativi per il giardino.

In commercio ne esistono di svariate tipologie, ma in generale saranno utilissimi per rendere più gradevole e scenografico l’outdoor al di là della metratura a disposizione. Ecco di seguito ben 3 idee creative per decorare il proprio giardino con i mattoni forati da copiare subito in vista della bella stagione.

Mattoni forati: quali scegliere

Come detto in commercio esistono molte versioni di mattoni forati per l’edilizia. Questi in generale sono utili per realizzare pareti e murature resistenti ma leggere e anche il loro spessore e il numero di fori fa la differenza a livello strutturale.

Allo stesso tempo questi strumenti si rivelano ideali per realizzare decorazioni ed angoli suggestivi e personalizzati nel giardino, indipendentemente dallo spazio a disposizione. Per esempio si troveranno mattoni forati con numero di buchi variabile, da 3 a 21, dalle configurazioni più varie e realizzati anche in materiali differenti. Tra questi si potrà scegliere tra:

  • Mattoni forati in laterizio: i più tradizionali dal classico color cotto; sono perfetti per dare un mood rustico agli angoli più diversi del giardino.
  • Mattoni forati in calcestruzzo: hanno colorazione grigiastra e sono ideali per ricreare nell’outdoor spazi dall’allure moderno proprio per la loro nuance e conformazione contemporanea.
  • Mattoni forati in gesso: sono bianchi, ma spesso questa colorazione è solo interna mentre l’interno è realizzato con laterizio; si utilizzano poco per le decorazioni outdoor, ma hanno comunque un mood particolare e moderno.
  • Mattoni forati silicio-calcarei: hanno anche questi una colorazione che tende al grigio chiaro, ma l’impasto è più denso rispetto a quelli di calcestruzzo; hanno un aspetto contemporaneo e si possono utilizzare anche per angoli dal gusto zen.

I mattoni di distinguono anche per il verso della loro foratura che può essere orizzontale o verticale e non ci sono particolari vincoli di scelta. È bene comunque prediligerli in dimensioni e formati consoni alle decorazioni che si vogliono realizzare in giardino, al contrario bisognerà farseli tagliare e non sempre il mattone ne uscirà integro.

Ciò però non è un male, anzi di sovente vengono utilizzate mattoni forati rotti in parte così da dare alle varie scenografie uno stile ancora più grezzo e rustico, unico e particolareggiato.

Mattoni forati come camminamento

Tra le 3 idee creative per decorare il proprio giardino con i mattoni forati non poteva mancare la creazione di camminamenti ad hoc. Questi non solo saranno utili, ma daranno un aspetto più ordinato ed ottimizzato all’intera area verde, anche se questa è minuta.

In particolare si potrà pensare di realizzare un sentiero che porta all’ingresso della casa, oppure che unisce l’area piscina alla dependance o allo spogliatoio. In generale si usano i camminamenti per agevolare gli spostamenti a piedi o con l’automobile evitando così di rovinare il prato e la vegetazione. Di norma gli strumenti usati sono gli autobloccanti, ma anche i mattoni forati possono garantire un’ottima resa sia estetica che funzionale.

In questo caso però bisognerà farsi tagliare i mattoni in strati medio sottili perché altrimenti la lavorazione del manto sarebbe lunga e laboriosa, decisamente più consona ad un giardiniere. Ci appunto non si sentirà di svolgere la creazione del sentiero da solo potrà rivolgersi a specialisti del settore, ma comunque in commercio esistono anche grigliati in laterizio sottile, perfetti per lo scopo e che di norma si usano per recinzioni.

Mattoni forati per orto e fiori

I mattoni forati sono anche perfetti come vasi e riescono ad accogliere fiori e piante molto diversi. Ciò che è importante però è scegliere delle tipologie che abbiano fori abbastanza ampi da contenere le radici dei vegetali e la terra.

Inoltre, se si andranno a sistemare i mattoni forati direttamente sul terreno non sarà necessario creare un fondo, al contrario, se ad esempio poggeranno su un terrazzo, una veranda e simili sarà meglio crearlo. Basterà sistemare sul fondo un pezzetto di carta stagnola da cucina, creando una sorta di sottovaso interno: in questo modo si eviterà che con le innaffiature la stessa acqua in eccesso scivoli fuori e sporchi la pavimentazione.

Fatto ciò si utilizzeranno i fori dei mattoni forati come veri vasi e si andrà ad immettere il terriccio e le piante scelte come rose, violette, anche esemplari rampicanti o piante aromatiche come alloro, rosmarino, salvia, ecc. Pure le orticole classiche come i pomodori, le insalate, le fragole o altri piccoli frutti staranno benissimo nei mattoni forati e potranno risultare eccezionali per creare angoli suggestivi nel giardino.

Mattoni forati per scenografie di design

Infine tra le 3 idee creative per decorare il proprio giardino con i mattoni forati suggeriamo un utilizzo scenografico e di design. Questi supporti presi in prestito dall’edilizia infatti possono diventare ideali per ricreare zone in stile zen, oppure dal mood industriale o comunque moderno e semplicemente sistemandoli e abbinandoli alla vegetazione outdoor esistente.

Per esempio potranno fungere da sassi ed essere impilati senza una logica apparente a ridosso del caseggiato, dentro a qualche foto o nicchia potranno essere messi piccoli fiorellini decorativi. O ancora potranno essere inseriti in un laghetto o fontanella, o ancora sottolineare l’area destinata all’orto o alla sabbiera per i bambini: basta usare la fantasia e fare qualche esperimento o disegno preliminare di studio estetico.

Non solo, se piace il genere zen già citato basterà prendere spunto dal web o da riviste specializzate e, in questo caso, si consiglia l’uso di mattoni forati in calcestruzzo, in gesso o silico-calcarei perché hanno un mood più consono per colorazione e materiale. I mattoni classici in laterizio invece sono perfetti per scenografie in ambiti rustici, di campagna o vintage.